Lunedì 13 luglio 2020 ore 01:19 Totale 844 testi di cui 756 di Tecnica di Fotografia.
102692
 
Tecnica di Fotografia
Dizionario
di ternimi tecnici Fotografici
 

Una simpatica storiella trovata nel web, sulle fototessere. Davvero molto carina!

e-mail Contattaci

 


Carta ink-jet
Speciale per stampanti a getto d’inchiostro caratterizzata da una finitura atta ad incorporare e trattenere i coloranti o i pigmenti contenuti degli inchiostri stessi.

CARTA POLITENATA (RC)
Carta da stampa rivestita da uno strato frontale e dorsale di polietilene che limita l'assorbimento di liquidi rendendo più rapido il lavaggio. Viene anche detta carta RC dall'inglese Resin Coated.

CARTONCINO GRIGIO NEUTRO
Serve a riflettere una percentuale pari al 18% della luce che lo colpisce. Poiché gli esposimetri sono tarati per misurare il tono medio (vedi) pari ad un grigio con riflettanza 18%, il cartoncino grigio neutro fornisce il riferimento ideale per la misurazione dell’esposizione. Una superficie bianca o nera, misurata con un esposimetro apparirà sulla stampa come grigia perché l’esposimetro non lavora sul suo riferimento. Effettuando la misura sul cartoncino lo strumento misurerà il giusto riferimento e la parete apparirà bianca o nera. Utile anche nelle lavorazioni a colori.

Casta sensibile
Consente di riprodurre su carta i negativi ottenendo un’immagine positiva sia in bianconero che a colori. La carta bianconero è offerta in diversi formati e superfici e si distingue in due categorie principali in funzione del supporto utilizzato: baritato o politenato.

CAVETTO SINCRO
Collega il flash alla presa di sincronizzazione della fotocamera con la funzione di trasmettere il segnale di attivazione del lampo.

CCD
"Charge Couple Device" dispositivo elettronico che accumula carica in base alla luce assorbita, è alla base di molti sensori

CCD -CHARGE COUPIED DEVICE
Circuito integrato sensibile alla luce e utilizzato per trasformare le immagini in segnali elettrici registrabili in forma analogica oppure digitale per la ricostruzione dell'immagine. Usato nelle telecamere e nei sistemi autofocus.

CD
(Compact Disc). Supporto di memorizzazione termoplastico su quale sono registrate informazioni (musica, video, foto) tramite laser. Nato dalla collaborazione tra Philips e Sony nel 1979.

CD-ROM
(CD Read Only Memory). I compact disk con memoria di sola lettura contengono dati che possono essere solo letti e non modificati o aggiornati.

CD-RW
(Compact Disc ReWritable). CD registrabile e cancellabile più volte mediante un masterizzatore.

CDS
Abbreviazione di Solfuro di Cadmio, composto utilizzato per alcune fotoresistenze utilizzate come sensore negli esposimetri.

Celsius, °C
Grado della scala centigrada delle temperature. Concepita da Celsius, rappresenta il centesimo della differenza tra il punto di congelamento e quello di ebollizione dell’acqua.

CERCHIO DI CONFUSIONE
Esiste un limite nelle dimensioni di un piccolo oggetto oltre il quale, ad una certa distanza, l'occhio umano non riesce più a distinguerlo da un punto. Questa dimensione è di 0,25mm per una distanza di 25cm, considerata standard per I'osservazione di una stampa fotografica. In funzione del diametro del circolo di confusione vengono progettati gli obiettivi e calcolata la profondità di campo.

CHASSIS
Contenitore a tenuta di luce per due pellicole piane usato con le fotocamere di grande formato. È generalmente in plastica, ma può essere anche di legno o metallo. La pellicola viene protetta dalla luce tramite un volt, cioè un'antina scorrevole e sfilabile.

Chiave bassa
Con questo termine si identifica un’immagine caratterizzata da toni prevalentemente scuri. Detta anche low key.

Chip
Espressione colloquiale per indicare un circuito integrato di computer, una delle sue componenti essenziali.

CIRCOLO DI CONFUSIONE
Esiste un limite oltre il quale l’occhio umano non riesce più a distinguere un circolo da un punto. Il più piccolo circolo ancora distinguibile è detto circolo di confusione e, in funzione del suo diametro, vengono realizzate le tabelle della profondità di campo degli obiettivi. Questo diametro, indicato in 0,25mm per una distanza di 25cm era valido per gli obiettivi delle fotocamere dell’Ottocento che usavano lastre stampate a contatto. Per compensare il maggiore ingrandimento dei negativi formato 24x36mm è stato necessario ridurre questo valore in una gamma compresa tra 0,020 e 0,033mm a seconda della focale. Ogni fabbricante adotta arbitrariamente il circolo di confusione in base a quale fornire le scale di profondità di campo dei propri obiettivi. Per questo motivo esse non sono necessariamente uguali tra due obiettivi della stessa focale ma di marche diverse.

Circuito integrato
Insieme di numerosi circuiti elettronici che funzionano insieme; uno degli elementi costitutivi del computer.

CMOS
"Complementary Metal Oxide Semiconductor", tecnologia migliore e più recente del CCD, è alla base di molti sensori.

CMYK
Ciano, Magenta, Giallo, Nero (dall’inglese Cyan, Magenta, Yellow e Black, in cui il nero è identificato dalla lettera K). Procedimento di stampa basato su inchiostri dei tre colori primari sottrattivi più il nero. Utilizzando un programma di elaborazione d’immagini è possibile creare e modificare immagini basate su questo sistema denominato anche quadricromia. Si contrappone alla modalità RGB.

CODICE DX
Sistema per l'impostazione automatica della sensibilità e delle caratteristiche di una pellicola (tipo e numero di fotogrammi). Un codice previsto su tutti i caricatori di pellicola 35mm viene letto per mezzo di contatti elettrici presenti nell'alloggiamento pellicola delle fotocamere predisposte.

Color management
Per il miglior risultato di una stampa digitale occorre che tutti gli apparecchi (monitor, scanner, stampante, ecc.) siano calibrate allo stesso modo affinché i colori visti a monitor siano correttamente riprodotti nella stampa. Sistemi di color management sono disponibili anche a costi molto accessibili.

COLORE SATURO
Colore puro spettrale che riflette solo la luce di una o due delle tre principali zone dello spettro, senza nessun miscuglio con il terzo, il quale darebbe luogo a un colore desaturato tendente al bianco, al grigio o al nero.

Colore, Ruota del
Comprende sia i colori della sintesi additiva sia quelli della sintesi sottrattiva posizionati in modo da formare una ruota nella quale con opposti e complementari.

COLORI COMPLEMENTARI
Quando uno dei tre colori primari (rosso, verde o blu) viene sottratto dalla luce bianca, si ottiene un colore complementare o secondario (rispettivamente ciano, magenta o giallo).

COLORI PRIMARI
Sono il blu, il verde e il rosso, cioè quelle regioni dello spettro visibile che in combinazioni diverse possono formare qualsiasi altro colore in sintesi additiva. Miscelati tutti assieme danno luogo al bianco.

Coma
Aberrazione ottica che determina la riproduzione di un punto posto lontano dall’asse ottico in modo asimmetrico e disuguale con una coda simile a quella di una cometa. Il coma si attenua chiudendo il diaframma.

COMA
Aberrazione extraassiale, per cui un punto luminoso fuori asse viene riprodotto come un disco dalla coda a forma di cometa.

Coma
un tipo di aberrazione ottica

Compact flash, CF
Tipo di scheda di memoria usato da molte fotocamere digitali.



Fotografia Matrimoniale
Riprese Cine Matrimoniali
Fotografia in Studio
Foto Bambini
Still Life

PENCIL ©
Copyright 1999-2020

TUTTI I DIRITTI RISERVATI
  .
   

Back to top

| Dove siamo | Contattaci | Privacy | Copyright 1999-2020 - Gorini Andrea - P.IVA 01567590409 |